Loading...
Home / Our posts / Parco 800 e associazione 800 sorrisi

Parco 800 e associazione 800 sorrisi 1

Abbattere le barriere e rendere la nostra città più vivibile è un dovere anche per noi di Parco 800 per questo abbiamo fondato l’associazione 800 sorrisi.

Parco 800 Verona un parco per tutti

Il Parco 800 sorge su di un’area che da diversi anni era in completo stato di abbandono e sui resti di un forte austriaco, il Forte Parona, originariamente chiamato Werk Erzherzog Albrecht.

Forte costruito tra il 1859 ed il 1860 e andato totalmente distrutto nel 1944 a seguito di un bombardamento aereo.

In origine questa area era racchiusa dal Bosco Mantico (Mantego), un terreno pianeggiante esteso sulla destra del fiume Adige, caratterizzata come indicato dal nome, da un’area boschiva naturale.

Negli ultimi anni l’intera aerea è stato oggetto di un notevole lavoro di recupero che ha interessato sia la parte boschiva, che nel corso degli anni era divenuta una discarica per rifiuti di ogni genere, sia della parte storica, con il forte e le aeree di pertinenza.

Già ora vaste aree del parco sono aperte al pubblico ma molto resta ancora da fare per permettere il completo accesso a questo parco privato, ma con entrata libera, che costituisce il nuovo polmone verde di Verona e un punto di riferimento per la Verona del futuro, una città più verde ed inclusiva.

Parco 800 Verona e associazione 800 sorrisi

Oggi chi soffre a causa di disabilità trova sulla sua strada molte barriere che ne limitano la libertà.

Parco 800 con l’obiettivo di rendere l’intera zona fruibile a chiunque, e in linea con l’aspirazione di Verona una città più accessibile, anche in vista della scelta di Verona per la cerimonia di apertura delle Paralimpiadi invernali Milano Cortina 2026 ha fondato l’associazione 800 sorrisi.

Oggi chi soffre di disabilità ha difficoltà nel trovare luoghi dove divertirsi all’aria aperta e praticare sport senza difficoltà.

Uno degli obiettivi dell’associazione 800 sorrisi è quello eliminare tutte quelle barriere, non solo fisiche, che spesso impediscono a chi soffre di disabilità di praticare sport e vivere l’aria aperta in sicurezza.

Noi di Parco 800, stiamo quindi operando per rendere il Parco ottocento sempre più accessibile, affinché tutti possano godere di questo meraviglioso parco.

Una realtà sempre più positiva di cui anche ROPMUSIC sposa pienamente gli obiettivi.

Comments are closed.