Loading...
Home / Our posts / Verona Beat 2019 e Verona Rock un’estate all’insegna della musica

Verona Beat 2019 e Verona Rock un’estate all’insegna della musica 0

Verona Beat 2019, ecco un’altra estate scandita dalla musica degli anni ’60, la musica della speranza, che come ogni estate da qualche anno, ci accompagnerà in un tour per tutta la provincia.

Ma facciamo qualche passo indietro.

Verona Beat 2019 e Verona Rock

A partire dal 1964 con l’arrivo in Italia di gruppi come i Rokes, la BEAT MUSIC si diffuse sempre più e non risparmiò la nostra città.

Verona si assisté ad un notevole sviluppo di complessi musicali che si ispiravano alla musica BEAT, si arrivò a contarne circa 300, e tra i più famosi vi furono i Kings che raggiunsero una notevole fama anche a livello nazionale.

In quel periodo a Verona si iniziò anche a pubblicare un giornale che si occupava di musica dal nome “VERONA BEAT“.

La BEAT MUSIC era caratterizzata da sentimenti positivi, pace, amore, rifiuto della guerra, sentimenti che troviamo non solo nei testi musicali, ma anche nelle sonorità di quel tempo.

Con l’edizione Verona Beat 2019, si vuole non solo rispolverare quelle sonorità musicali, ma esplorarne anche di nuove, sempre all’insegna della positività.

Da quest’anno oltre al classico Verona Beat, si affianca infatti anche il Verona Rock, una nuova manifestazione musicale.

Villa il Cancello a Villafontana di Bovolone

Verona Beat 2019 e Verona Rock, hanno avuto la loro data di inizio l’1 e il 2 Giugno, nella splendida cornice del parco di Villa il Cancello a Villafontana di Bovolone.

In quell’occasione dopo un’appassionante gara musicale sono stati decretati i vincitori di entrambe le categorie, che nella sessione Beat ha visto il trionfo della canzone inedita “Se tu ci sei” dei Yellow Cab.

I vincitori delle due categorie dei contest a Villafontana si esibiranno poi durante il “Verona Beat in Tour” a partire da luglio fino a settembre, nelle piazze di Cerea, Grezzana, Terrossa di Roncà, Caldiero, Bosco Chiesanuova, Isola della Scala, Villafontana di Bovolone, Lonigo, San Bonifacio, Bussolengo, Sommacampagna, Albaredo d’Adige, Colognola ai Colli, Lavagno, Legnago, Bionde di Salizzole e Villafranca.

Un’ulteriore occasione per gustare le sonorità degli anni ’60 e non solo, un’estate all’insegna della musica positiva come Ropmusic insegna.

Comments are closed.